Anemia

L’anemia è una condizione in cui il numero di globuli rossi non è sufficiente a trasportare abbastanza ossigeno da soddisfare i bisogni dei diversi tessuti e organi del corpo. In realtà esistono diverse forme di questo disturbo, ciascuna causata da fattori diversi. Anche la sua gravità può variare molto, passando dai casi di lieve entità a quelli molto gravi.

QUALI SONO I SINTOMI DELL’ANEMIA?

L’anemia può essere inizialmente asintomatica, ma l’aggravarsi del problema porta alla comparsa di sintomi come stanchezza, pallore, battiti cardiaci irregolari o accelerati, affanno respiratorio, dolori al petto, vertigini, problemi cognitivi, mani e piedi freddi e mal di testa.

COME SI PREVIENE L’ANEMIA?

Molti tipi di anemia non sono prevenibili con lo stile di vita. In alcuni casi è invece possibile ridurre la probabilità di sviluppare la malattia seguendo un’alimentazione ricca di vitamine e di ferro

CARBOSSIMALTOSIO FERRICO

Oggi disponiamo di una nuova opzione terapeutica per il trattamento dell’anemia: si tratta di un medicinale che contiene ferro nella forma di un ferro carboidrato (carbossimaltosio ferrico).

Viene utilizzato per il trattamento di pazienti con carenza di ferro, quando i preparati a base di ferro per via orale sono inefficaci o non possono essere usati. L’obiettivo della terapia è reintegrare le riserve di ferro dell’organismo e correggere l’anemia, una mancanza di globuli rossi dovuta a carenza di ferro.

Il ferro è un elemento essenziale per la capacità di trasporto dell’ossigeno da parte dell’emoglobina nei globuli rossi e da parte della mioglobina nei tessuti muscolari.

Esso è coinvolto anche in molte altre funzioni vitali per l’organismo umano.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *